QUATTORDIO: LA PARABOLA DI UN PAESE INDUSTRIALE

  • Project Home
  • Updates
  • Supporters5
  • Suggestions
  • LA COMUNITA' SPAESATA

    Il progetto 'La comunità spaesata' nasce come primo passo, per sollecitare i quattordiesi a ritrovare l'orgoglio di appartenenza a una comunità di grandi tradizioni industriali, nel momento in cui la transizione dalle imprese di famiglia alle grandi multinazionali è oramai da tempo un fatto compiuto.

    Created by creator

    Quattordio: capitale italiana del colore 

    Chi siamo

    Quattordio è stata – ed è – la 'Capitale italiana del colore', ovvero uno dei luoghi più importanti in Italia per la produzione di vernici e di materiali da rivestimento. Il celebre 'rosso Ferrari' è prodotto a Quattordio, così come lo sono le scie colorate della pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori e le vernici high-tech di numerosi mezzi militari nel mondo. Molti dei numerosi cavi che rendono possibili le nostre attività quotidiane sono prodotti a Quattordio.

    La 'scuola di Quattordio' è una importante tradizione fratta di ingegno, imprenditorialità, innovazione e di dedizione al lavoro.  

     

    Dove siamo

    Tutto questo è stato creato dal nulla nei lontani anni ’30 del secolo scorso da Giuseppe Fracchia e Cesare Pettazzi, due geniali ingegneri di quelle terre, che seppero vedere molto lontano. La loro intrapresa ha creato dal nulla un importante polo industriale che pulsa incessantemente, in un paese con meno di 2.000 abitanti. Un tempo non c'era famiglia di Quattordio che non avesse al proprio interno uno o più componenti impiegati nelle fabbriche locali. Nel tempo le cose sono molto cambiate: i due ingegneri non ci sono più e al loro posto ci sono delle grandi imprese multinazionali. In questo cambiamento, la comunità quattordiese si è ritrovata senza punti di riferimento: 'spaesata' come titola la mostra e la pubblicazione della ricerca svolta dall'Università del Piemonte Orientale.

    Cosa ne è della comunità di Quattordio, ora che le sue industrie sono public companies che battono bandiera statunitense o coreana?

     

    Dove vogliamo andare

    Siamo partiti da una ricerca su Quattordio e abbiamo capito un paio cose:

    Primo: per ritrovare il nostro orgoglio – insieme alle motivazioni per affrontare le difficili sfide future – dobbiamo riscoprire le nostre tradizioni e valorizzare le nostre eccellenze. Per raggiungere questo obiettivo è necessario che ci possiamo ritrovare insieme come comunità, per consolidare tutti quei rapporti che possono portarci a collaborare, per  aumentare il prestigio di Quattordio in Italia e nel mondo, apportando benefici culturali ed economici per tutto il paese.

    Secondo: dobbiamo dare spazio alla visione delle nuove generazioni. Per fare questo, dobbiamo disegnare un percorso che porti tutti a guardare Quattordio con occhi nuovi. Per arrivare a questo abbiamo bisogno di costruire uno spazio che sia uno 'specchio per la comunità', uno spazio da cui ripartire per ridisegnare il paese con gli occhi dei giovani.

     

    Come vogliamo arrivarci

    Costruiamo tutti insieme un percorso che porti alla realizzazione di un Centro di Documentazione sulla storia del paese e sul colore: sarà uno spazio fisico, dove potranno essere raccolte tutte le prime testimonianze che la Comunità sente come simbolo di appartenenza al territorio.  Uno spazio per conoscere il passato e progettare il futuro.

    Partiremo con il trasferimento a Quattordio della mostra intitolata La Comunità Spaesata, insieme alla diffusione dei libri, esito della ricerca svolta in questi ultimi tre anni.

    Vorremmo poi realizzare un documentario sulla ‘Capitale del colore’ – da utilizzare come conservazione della memoria delle origini industriali di Quattordio – come contenitore di  testimonianze e di documenti che, se non raccolti per tempo, rischiano di disperdersi con il passare degli anni. Il valore del documentario sarà evidente sia nel suo essere un prodotto a cui avranno contribuito 'tutti i quattordiesi' , sia nel suo essere un utile strumento di marketing per delle successive campagne di sviluppo locale. 

    Infine, siamo motivati a trovare una sistemazione idonea e visitabile dai residenti, dalle scolaresche e dai visitatori – il Centro di Documentazione – adatta a contenere e a mostrare tutto il materiale e le testimonianze raccolte, con la collaborazione di tutta la comunità, i ragazzi delle scuole e le aziende del territorio.

  • No updates available!

  • Donation on 29/03/2015
    Donation on 10/02/2015
    Donation on 09/02/2015
    Donation on 09/02/2015
    Donation on 29/01/2015
  • No comments found!

5

Supporters

€ 156

Raised Of € 30,000

0

Days to Go
10 € or more
Limited Rewards 400 Of 400 remaining
0 Supporters
EN Nunc vitae finibus justo. Praesent ac porta lorem. Nunc ac erat diam. Aliquam vitae ex at metus hendrerit bibendum. Proin pharetra quis purus in placerat. Quisque viverra massa mauris. Suspendisse nec lectus ut nisl porta tristique. Pellentesque egestas blandit venenatis.
50 € or more
Limited Rewards 100 Of 100 remaining
0 Supporters
Riceverai il Poster della mostra numerato e autografato; inoltre il tuo nome verrà pubblicato nei ringraziamenti di questo sito fino alla fine del 2015.
100 € or more
Limited Rewards 36 Of 36 remaining
0 Supporters
Avrai la possibilità di partecipare ad un workshop di ritratto fotografico della durata di 4 ore, il primo tenuto durante la mostra il secondo presso altra sede ad Alessandria e/o a Quattordio.
Inoltre il tuo nome verrà pubblicato nei ringraziamenti di questo sito fino alla fine del 2015.
500 € or more
0 Supporters
Avrai l’occasione di essere tu stesso il protagonista di un ritratto o di regalare questa opportunità ad un tuo famigliare o ad una persona a te cara.
Riceverai 6 copie del cofanetto contenente i due libri (fotografico e narrativo) di cui uno numerato e autografato.
Inoltre il tuo nome verrà pubblicato nei ringraziamenti del sito del comune fino alla fine del 2015.
1,000 € or more
Limited Rewards 12 Of 12 remaining
0 Supporters
Riceverai 11 copie del cofanetto contenente i due libri (fotografico e narrativo) di cui uno numerato e autografato.
Potrai ottenere uno spazio, in qualità di sponsor, sul calendario previsto per il 2016, con una foto inedita della tua azienda o di un soggetto per te rappresentativo (associazione, squadra sportiva, etc). Inoltre il tuo nome verrà pubblicato nei ringraziamenti del sito del comune fino alla fine del 2015.


© 2013 - All rights reserved
Questo sito utilizza dei cookies per garantire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a navigare su questo sito, dichiari di accettare questi cookies. Altre informazioni sulla nostra privacy policy.
OK